La torta Pasqualina, ricetta della tradizione ligure, è simbolo non solo di Pasqua, ma anche di Pasquetta, in quanto è ottima anche consumata il giorno dopo averla preparata. 
Ecco la nostra versione della ricetta, che vede come protagonista la nostra Ricotta fresca

INGREDIENTI

  • 2 rotoli di pasta sfoglia
  • Spinaci 1 kg
  • Ricotta fresca Carozzi 250 gr.
  • ½ Cipolla
  • 6 uova
  • Parmigiano (grattugiato) 100 gr.
  • Maggiorana 3 rametti
  • Noce moscata q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Sale fino q.b.
  • Olio extravergine d’oliva 25 gr.

PROCEDIMENTO

Iniziate a pulire gli spinaci eliminando le foglie rovinate e lavandole accuratamente sotto acqua corrente. Preparate un soffritto con mezza cipolla eolio d’oliva e fate appassire gli spinaci a fuoco medio, con il coperchio.

Salate, pepate e fate insaporire per qualche minuto.Una volta cotti gli spinaci scolateli e lasciateli raffreddare, poi tritateli grossolanamente con un coltello a lama lunga e riunite le verdure in una ciotola.

Aggiungete la Ricotta fresca Carozzi, il Parmigiano, 1 uovo e la maggiorana quindi mescolate bene tutto. Prendete uno stampo circolare che non sia troppo basso e foderatelo con la carta forno.

Stendete all’interno il primo rotolo di pasta sfoglia e riempitelo con il ripieno. Aiutandovi con un cucchiaio, fate 4 piccoli incavi nel ripieno equidistanti l’uno dall’altro.
Sgusciate in ciascun incavo un uovo intero, in modo che durante la cottura diventi sodo. Chiudete la torta con il secondo rotolo di pasta sfoglia e sigillate il più possibile i bordi.

Spennellate la superficie con un uovo sbattuto e foratela con la punta di una forchetta. Infornate la Torta Pasqualina a 180 °C fino a che non sarà completamente dorata (circa 45-50 minuti). Sfornate la torta e lasciatela raffreddare prima di servirla.

La vostra Torta Pasqualina è pronta: una volta tagliata vedrete lo strato di spinaci e di ricotta e i tuorli d’uovo sodi!

I CONSIGLI DI CAROZZI

Se non vi piacciono gli spinaci, potrete sostituirli con biete o erbette.
Se volete una ricetta meno tradizionale e più fantasiosa provate a sostituire gli spinaci con il radicchio o i carciofi!

  • Sign up
Lost your password? Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.
We do not share your personal details with anyone.